Don Lorenzo tipo tosto

s-l225

Domani, 50 anni fa, si spegneva Don Lorenzo Milani.

Nato nel 1923 da famiglia di spessore culturale e agnostica, Lorenzo è un giovane intellettuale preparato e distante dalla religione. Probabilmente in cerca di se stesso, come tutti noi facciamo, si avvicina al cattolicesimo intorno ai 20 anni e non lo abbandonerà mai prendendo ben presto i voti. Diventa un prete “scomodo” contro le rigide formule della Chiesa e per questo finisce in una piccola e lontana realtà del Mugello in Toscana: Barbiana. Qui fa della sua condanna un capolavoro creando un modello di scuola nuovo, senza autoritarismi, aperto, improntato alla collettività della classe e dedicato ai suoi alunni provenienti da un ambiente rurale e povero. E’ tosto Don Lorenzo dimostra di non arrendersi mai ed è persona profondamente giusta e sensibile. Si schiera contro l’obbligo della leva, è praticamente inventore della espressione “obiezione di coscienza”. Per questo e per il suo schierarsi sempre a fianco dei poveri viene tacciato di essere addirittura comunista ma la sua essenza intimamente cristiana e democratica lo tiene ben lontano da questa ideologia. Muore troppo giovane e sceglie di farlo guarda caso nella sua Comunità, Firenze, che lo aveva visto nascere, nonostante poi sia stato mandato qua e là sempre un po’ in punizione. Verrà poi, sempre su sua richiesta, tumulato nella sua Comunità di adozione, Barbiana. E proprio nella piccola frazione toscana sarà ricordato e celebrato da Papa Francesco, che, mezzo secolo dopo la sua scomparsa, quasi andrà a chiedergli perdono per come è stato trattato dalla Chiesa, erigendolo anzi ad esempio.

Chi sa quanto avrebbe potuto ancora insegnarci Don Lorenzo, chi sa se sarebbe riuscito quanto meno a prevenire alcune storture della nostra attuale società, non ci avesse lasciato così giovane. Così come altri personaggi della storia e contemporanei descrittovi su questo blog, lo avremmo voluto con noi di Comunità In Fermento. Non importa se uno è un prete o un falegname, se uno è cristiano o musulmano, se uno è forte, è forte.

Joseph Gary

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: