Tipi strani

ButterflyA mio parere stiamo vivendo una fase storica internazionale ben precisa, cominciata l’ 11/09/2001, frutto di un equilibrio diverso instauratosi lentamente dopo la fine della guerra fredda. Non saprei come definirla, che nome darle, ci penseranno i posteri. Un periodo già qualificato da me come simile al Medioevo e dal quale ho detto si può uscire solo con un nuovo Rinascimento che si sviluppò grazie alle comunità, fonte di ispirazione di questo Blog. Grazie al Rinascimento la religione cominciò ad essere vista in maniera diversa, il Dio diveniva da entità cattiva e punitiva a divinità amorevole e caritatevole, comprensiva degli sbagli umani. L’uomo cominciò ad avere la sua dignità, anzi venne messo al centro degli studi. Non si trattò di una fase storica laica anzi, ma il cristianesimo cambiò, mutò e l’essere umano veniva valorizzato. Se invece andiamo ad analizzare una certa interpretazione estrema del corano si legge la totale oppressione dell’uomo a Dio per il quale si fa tutto ed anche si uccide. Il Rinascimento fu un passaggio europeo (e da qui successivamente patrimonio della cultura americana) ma sfortunatamente i suoi echi non andarono oltre il Mar Mediterraneo che è come se l’avesse assorbiti. Sì ci vorrebbe una seconda rinascita che sancisca definitivamente che nessun Dio invita alla morte ed uccisione, anche del peggiore prossimo. Un rinascita che sia però anche di nuovo indirizzata verso chi fu il beneficiario della prima: egoismo, malaffare, ingiustizie politiche e sociali, malcostume, istituzioni decadenti pervadono più l’occidente che il medio oriente. Tanto che Isis a parte, tante strane figure si sono diffuse proprio nell’opulenta Europa ed Occidente. Berlusconi sembrava una mosca bianca poi abbiamo dovuto ricrederci. In ordine storico o se preferite andando da est ad ovest ci siamo dovuti sorbire l’apparizione di un onnipotente Putin, in carica da sempre con una gestione di un potere smisurato e sempre ai limiti se non oltre la democrazia. In Turchia Erdogan è al potere anche lui da anni ed è balzato alla cronaca in questi giorni perché sta facendo piazza pulita di più rivali politici possibili dopo un improbabile tentativo di golpe. Boris Johnson che ha dato una bella spinta alla Gran Bretagna per farla assurdamente uscire dall’Unione Europea, sembra tutto all’infuori che un lord inglese, appare uscito da un telefilm degli anni settanta o da un pub dopo un po’ troppe pinte di birra. La sua chiusura mentale è preoccupante. Invece il candidato repubblicano alla Casa Bianca Donald Trump sembra un personaggio del cartone animato I Simspon, con quella capigliatura poco plausibile, ha l’aria di essere una macchietta che porta in se tutti gli stereotipi che di solito abbiamo sugli statunitensi: speriamo non vinca le elezioni e sparisca. Per capire la confusione che stiamo vivendo basti pensare che tutti questi simpaticoni godono di un certo consenso popolare….Mi viene in mente una frase del celebre ciclista Bartali protagonista di tanti leali duelli con Coppi: Qui è tutto da rifare. E per noi si deve ricominciare dalle comunità.

Un caro saluto a tutte e tutti!!

Joseph Gary

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: