Diritto alla identità geografica, diritto alla diversità sociale

The C.I.F.

Viviamo in un’epoca in cui ci fanno credere di vivere liberi, di avere tutti i diritti ma in realtà questo non è vero. Infatti, non solo, come più volte dibattuto su questo sito, oggi c’è un problema di scarsa democrazia, dovuto alla scarsa possibilità dei cittadini di incidere direttamente sulle istituzioni e dal fatto che le comunità non hanno la giusta forza e rappresentanza, ma c’è anche un problema proprio di libertà. Almeno formalmente e con forza diversa, le istituzioni e la società accettano la diversità religiosa, sessuale, politica (dipende da quello che si intende) ed anche culturale. Nella sostanza delle cose però si tende ad emarginare chi nella vita fa scelte diverse in sfere che non rientrano in quelle appena citate. Si propende ad esempio a mal tollerare chi si dichiara apertamente di rifiutare ogni etichetta nazionale e dice di sentirsi napoletano, romano o milanese prima di ogni cosa oppure campano, laziale o lombardo…Si tende a guardare con sospetto chi invece asserisce di essere cittadino del mondo e che non vuole sentire vincoli. E’ questo il DIRITTO ALL’IDENTITA’ GEOGRAFICA e cioè il poter sentirsi legato ad un luogo o terra anche al di là dei formali confini territoriali, al di là dell’attuale carta geografica politica. Sovente questo viene spesso fatto senza nessuna rivendicazione politica e senza offendere il sentimento altrui che viene rispettato e che spesso rappresenta la maggioranza.

Un altro DIRITTO ben poco considerato oggi è quello ALLA DIVERISTA’ SOCIALE, ovvero quello di fare di scelta di vita diverso da quello che normalmente viene fatto nella società. Chi segue valori od ideali diversi dalla massa, non si uniforma, pur non infrangendo nessuna regola oppure, attenzione, chi sceglie di seguire coerentemente e veramente anche valori giudicati positivi dai più, finisce coll’essere emarginato ed avere meno chances e tutele di una persona più furbascamente incline a seguire i trend sociali. E’ l’altra faccia della medaglia del diritto all’identità geografica se vogliamo, un qualcosa che ti viene negato socialmente prima ancora che nelle norme giuridiche.

Tutti noi, chi più e chi meno, tutti gli Stati moderni, alcuni di più altri di meno, riconoscono ed accettano giustamente omosessuali, fedi diverse da quella locale, culture diverse, ma non dire che non credi nell’attuale suddivisione politica che viene fatta della geografia e della storia perché diventi guardato con sospetto quando non come un nemico…. Non fare scelte originali della tua vita e non unirti a persone che magari la pensano come te perché ti considerano un disadattato od un pericolo per la società, ti controllano, ti schedano. Non fare dei veri valori la tua causa della vita, non prestare aiuto senza chiedere niente in cambio, ti considerano strano…. Ed allora che si fa, si cambia la Costituzione, si fa leggi ad hoc? No, basta interpretare le attuali norme n maniera elastica ed esaustiva, Gli Stati Uniti vanno avanti così con una Legge Fondamentale vecchia più di 200 anni e con pochi artilcoli…

Basta parlare dell’attualità miei lettori, non mi piace ripetermi, perché questo dovrei fare purtroppo: L’astensione che cresce, le chiacchiere di Renzi (sta facendo un “copia incolla” di altri Paesi considerati all’avanguardia, per le sue riforme, a volte ci azzecca a volte no, ma anche lui non capisce la realtà Italia) le difficoltà dei Cinque Stelle, gli scandali romani (è giusto considerare scandalo una cosa che già si sapeva?) tutto già dibattuto su questo blog che non vuol essere noioso ma originale, e non ditemi, per il taglio di certi pezzi e le idee che cerca di portare avanti, che non lo è!!!*

Buon Natale a chi ci crede, Buone Feste e Felice Anno Nuovo a Voi ed alle vostre comunità!

Un saluto a tutte/i

Joseph Gary

*Lo so, lo so…. Pure troppo :-)!!

P.S.: Bello vedere i Carraresi che si sono ripresi Carrara invadendo il Comune dopo l’alluvione, e se l’avessero fatto anche i Romani?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: